in

Ciaspolata enogastronomica a Castel del Monte

Ciaspolata enogastronomica

Mangiare bene, fare attività fisica e trascorrere una giornata immersi nella grandiosa bellezza della natura circostante. Un sogno impossibile da realizzare? Non sembrerebbe, visto l’appuntamento della Ciaspolata enogastronomica, in programma il prossimo 23 e 24 febbraio a Castel del Monte, provincia de L’Aquila.

Il programma

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno, torna la Ciaspolata enogastronomica, un’occasione unica per gustare le meraviglie enogastronomiche locali, godere della vista della Piana di Campo Imperatore e concedersi il privilegio di partecipare ad un’escursione affascinante su un percorso di circa cinque chilometri.

Il percorso potrà essere svolto sia con le tradizionali ciaspole, ma anche con gli sci di fondo e le fatbike (le biciclette da fuoristrada, ideali anche per andare sulla neve).

Il punto di partenza, che è anche quello d’arrivo e il ritrovo per tutti i partecipanti, è quello del bivio per raggiungere il rifugio San Francesco. Ci si trova nel cuore più intimo del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga e tutto l’intero tragitto sarà in questo scenario spettacolare. Durante l’escursione sono previsti tre differenti punti ristoro, nei quali potersi fermare e rifocillarsi con una delle tante delizie dell’enogastronomia locale.

Come partecipare

Per partecipare alla Ciaspolata enogastronomica a Castel del Monte è possibile acquistare i biglietti online, compilando l’apposito form di iscrizione. Il costo del biglietto (acquistabile anche presso i punti vendita accreditati) è di 15€ e prevede l’iscrizione all’escursione, l’accesso ai tre ristori con i prodotti tipici, il pranzo al termine della ciaspolata e la consegna dei gadget al termine della giornata. il biglietto e l’iscrizione può essere effettuata anche il giorno dell’evento, direttamente sul posto, ma a un costo di 20€. I bambini con un’età non superiore ai 10 anni partecipano gratis e il loro nominativo non va inserito all’interno del form online per l’iscrizione. L’organizzazione fa sapere che le ciaspole sono esaurite e che per partecipare è opportuno procurarsele personalmente.

Le ciaspole

Le cosiddette ciaspole, note anche come ‘racchette da neve’, sono appunto uno strumento da indossare sotto gli scarponi per potersi muovere con agilità sulla neve. La particolarità di questo strumento è data dalla sua maggiore dimensione rispetto alle scarpe; aumentando la superficie calpestata permette di ‘galleggiare’, muoversi sulla neve senza sprofondare. Il termine ciaspola è un termine che fa parte del ladino della Val di Non (in Trentino Alto Adige). Anticamente questo strumento era realizzato con corde intrecciate a una struttura in legno, mentre oggi sono realizzate in materiale plastico più innovativo.

Informazioni utili

Sabato 23 febbraio, a partire dalle 20:00, ci sarà un party d’apertura esclusivo a base di cibo, drink e musica. La partenza per la Ciaspolata enogastronomica, invece, è prevista per le ore 09:30 di domenica 24 febbraio con il rientro previsto per le 13:30, in quanto l’intera escursione non deve durare oltre le quattro ore. Al termine della manifestazione verranno distribuiti dei gadget per tutti, verranno effettuate le premiazioni (per il concorrente più anziano, il gruppo più numeroso e per altri premi a estrazione) e sarà possibile pranzare insieme in un clima di festa e di spensieratezza. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook della Polisportiva Castel del Monte, il sito internet ufficiale o scrivere all’indirizzo email polisportivacasteldelmonte@gmail.com.

 

Immagine in evidenza: thanks to www.skiforum.it

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Elio Germano La mia battaglia

Elio Germano a Pescara con La mia battaglia

cicerchiata abruzzese

La cicerchiata: il dolce tipico del Carnevale abruzzese